ARTISTI A CONFRONTO; DIFFERENZE DI VALORE ARTISTICO ED ECONOMICO

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: ARTISTI A CONFRONTO; DIFFERENZE DI VALORE ARTISTICO ED ECONOMICO

Messaggio Da gianabo il Mar 21 Lug 2015, 20:46

E la seconda?
avatar
gianabo

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 04.06.14
Località : Parma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ARTISTI A CONFRONTO; DIFFERENZE DI VALORE ARTISTICO ED ECONOMICO

Messaggio Da Notaio il Mer 22 Lug 2015, 00:04

gianabo ha scritto:E la seconda?

E' un'opera del fotografo americano Ormond Gigli.

La cosa singolare è che tra le due foto dei fotografi Gigli e Moriyama, abbiamo un olio su tela di Cinzia Pellin, la terza opera.

Quanti hanno pensato che fosse una foto anche quella? Però non è una foto, è una tela.

Singolare è il rapporto prezzo qualità, visto che le prime due opere vanno in asta domani nel post che apro tra poco.

Gigli stima 10,000 — 15,000 dollari per una foto multipla a tiratura 10;

Moriyama stima 6,000 — 8,000 dollari per una foto pezzo unico;

Pellin, pezzo unico a tiratura 2-2,5, stima meno rispetto ai vecchietti di sopra.
Ma qualcuno ha rilevato queste differenze di prezzo nella qualità delle opere?

Queste sono le osservazioni da fare, se metti davanti a qualsiasi appassionato d'arte 3 artisti apparentemente sconosciuti.

Chi vale di più e in base a quale parametro?
avatar
Notaio
Admin

Messaggi : 2948
Data d'iscrizione : 16.05.14

Vedi il profilo dell'utente http://labellezzanellarte.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: ARTISTI A CONFRONTO; DIFFERENZE DI VALORE ARTISTICO ED ECONOMICO

Messaggio Da Notaio il Mer 22 Lug 2015, 00:50

Li riconoscete questi due artisti?

avatar
Notaio
Admin

Messaggi : 2948
Data d'iscrizione : 16.05.14

Vedi il profilo dell'utente http://labellezzanellarte.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: ARTISTI A CONFRONTO; DIFFERENZE DI VALORE ARTISTICO ED ECONOMICO

Messaggio Da gianabo il Mer 22 Lug 2015, 09:40

Dalì?
avatar
gianabo

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 04.06.14
Località : Parma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ARTISTI A CONFRONTO; DIFFERENZE DI VALORE ARTISTICO ED ECONOMICO

Messaggio Da gianabo il Mer 22 Lug 2015, 09:42

Forse Gala lei?
avatar
gianabo

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 04.06.14
Località : Parma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ARTISTI A CONFRONTO; DIFFERENZE DI VALORE ARTISTICO ED ECONOMICO

Messaggio Da Notaio il Mer 22 Lug 2015, 16:06

gianabo ha scritto:Dalì?

Bravo lui è proprio Salvador Dalì.


gianabo ha scritto:Forse Gala lei?

Non è lei, bensì la grande Tamara de Lempicka, davanti ad un suo dipinto intitolato Madre superiora.
La foto è stata realizzata nell'aprile del 1941.

Madre superiora” (dipinto realizzato tra il 1935 e 1939) ritrae un’anziana Sorella con gli occhi colmi di lacrime che pare manifestare tutto il dolore del mondo.
La pittrice non se ne volle mai separare in quanto, d'accordo con il 2° marito Kuffner, lo considerava il capolavoro più espressivo della sua carriera.

eccolo qui

avatar
Notaio
Admin

Messaggi : 2948
Data d'iscrizione : 16.05.14

Vedi il profilo dell'utente http://labellezzanellarte.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: ARTISTI A CONFRONTO; DIFFERENZE DI VALORE ARTISTICO ED ECONOMICO

Messaggio Da Notaio il Mer 02 Set 2015, 00:45

Indovinate chi sono questi due artisti ai quali dedicherò a breve un post apposito.



avatar
Notaio
Admin

Messaggi : 2948
Data d'iscrizione : 16.05.14

Vedi il profilo dell'utente http://labellezzanellarte.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: ARTISTI A CONFRONTO; DIFFERENZE DI VALORE ARTISTICO ED ECONOMICO

Messaggio Da gianabo il Mer 02 Set 2015, 22:21

La tecnica del primo sembrerebbe una grafite su tavola, non lo associo però a Galliani perché non ne riconosco il soggetto.
avatar
gianabo

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 04.06.14
Località : Parma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ARTISTI A CONFRONTO; DIFFERENZE DI VALORE ARTISTICO ED ECONOMICO

Messaggio Da Notaio il Gio 03 Set 2015, 00:26

gianabo ha scritto:La tecnica del primo sembrerebbe una grafite su tavola, non lo associo però a Galliani perché non ne riconosco il soggetto.

Non è Galliani ma come tecnica ci sei andato molto vicino perchè lavora anche questa tecnica mista, è davvero bravo.
Gli apro un post in versione anonima prima di scoprirlo, inserendo la descrizione della sua tecnica lavorativa.

avatar
Notaio
Admin

Messaggi : 2948
Data d'iscrizione : 16.05.14

Vedi il profilo dell'utente http://labellezzanellarte.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: ARTISTI A CONFRONTO; DIFFERENZE DI VALORE ARTISTICO ED ECONOMICO

Messaggio Da Mirko il Gio 03 Set 2015, 11:42

Se è Antonio Sciacca...mi dai un premio notaio.... cheers Very Happy Smile Laughing
avatar
Mirko

Messaggi : 389
Data d'iscrizione : 01.06.14
Età : 45
Località : Genova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ARTISTI A CONFRONTO; DIFFERENZE DI VALORE ARTISTICO ED ECONOMICO

Messaggio Da salvo il Gio 03 Set 2015, 12:32

l altro artista e' ulisse sartini che preferico al bellini!! Very Happy
avatar
salvo

Messaggi : 1570
Data d'iscrizione : 01.06.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ARTISTI A CONFRONTO; DIFFERENZE DI VALORE ARTISTICO ED ECONOMICO

Messaggio Da Notaio il Gio 03 Set 2015, 12:52


Mirko ha scritto:Se è Antonio Sciacca...mi dai un premio notaio.... cheers Very Happy Smile Laughing

Ti è andata male non è lui... Very Happy

salvo ha scritto:l altro artista e' ulisse sartini che preferico al bellini!! Very Happy

Bravo caro, è proprio Sartini.

Li ho messi a confronto sia sul piano artistico che su quello economico.
Di Sartini conosco i prezzi dei multipli che sono carissimi (migliaia di euro per una serigrafia). Una sua serigrafia costa più di un pezzo unico, piccolo, di Bellini. Mi sembra eccessivo, ma sulla qualità pittorica, sono d'accordo anch'io, Sartini è almeno una spanna sopra.

Non ho mai visto in vendita un suo pezzo unico.
Aprirò un post anche su di lui cercando di capire se esistono anche canali di vendita secondaria, oltre che direttamente da lui, e a quali prezzi.
avatar
Notaio
Admin

Messaggi : 2948
Data d'iscrizione : 16.05.14

Vedi il profilo dell'utente http://labellezzanellarte.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: ARTISTI A CONFRONTO; DIFFERENZE DI VALORE ARTISTICO ED ECONOMICO

Messaggio Da Notaio il Mer 21 Set 2016, 00:02

Indovinate chi sono questi due artisti




_________________
" Per sfuggire al mondo non c'è niente di più sicuro dell'arte e niente è meglio dell'arte per tenersi in contatto con il mondo" (Johann Wolfgang Goethe)
avatar
Notaio
Admin

Messaggi : 2948
Data d'iscrizione : 16.05.14

Vedi il profilo dell'utente http://labellezzanellarte.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: ARTISTI A CONFRONTO; DIFFERENZE DI VALORE ARTISTICO ED ECONOMICO

Messaggio Da gerardo il Mer 21 Set 2016, 10:04

Il secondo è un vero capolavoro!
avatar
gerardo

Messaggi : 1086
Data d'iscrizione : 31.05.14
Età : 62
Località : latina

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ARTISTI A CONFRONTO; DIFFERENZE DI VALORE ARTISTICO ED ECONOMICO

Messaggio Da Notaio il Gio 22 Set 2016, 16:39

La prima opera è di un artista giovane, sicuramente un pittore di gran talento, molto giovane, visto che è nato nel 1967 a  Rivolta d'Adda, in quella che è una sua opera giovanile eseguita nel 1996, si intitola "Athena"

olio su tavola
cm 56x42


lui si chiama Agostino Arrivabene.
L'opera è attualmente esposta nella casa del Mantegna a Mantova, dove è in corso una sua mostra personale, di cui vi parlerò in serata.

La seconda opera, una natura morta spettacolare a dir poco, ve la commento stasera, qui siamo in un contesto completamente diverso e in altri secoli, visto che parliamo di un pittore olandese nato nel 1594, cui nome è Willem Claesz Heda.

Parleremo anche di valore artistico e di valutazione economica dei due artisti.

_________________
" Per sfuggire al mondo non c'è niente di più sicuro dell'arte e niente è meglio dell'arte per tenersi in contatto con il mondo" (Johann Wolfgang Goethe)
avatar
Notaio
Admin

Messaggi : 2948
Data d'iscrizione : 16.05.14

Vedi il profilo dell'utente http://labellezzanellarte.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: ARTISTI A CONFRONTO; DIFFERENZE DI VALORE ARTISTICO ED ECONOMICO

Messaggio Da Notaio il Ven 23 Set 2016, 00:47

Gli scambi sul secondario di questi aristi sono molto differenti.

Arrivabene ha solo un passaggio in asta, unsold.



Heda Willem Claesz, ha una settantina di passaggi con un record di oltre 467mila euro. E' in assoluto uno dei migliori pittori nella raffigurazione delle nature morte.




Ma il valore artistico di due pittori così diversi, è effettivamente così lontano tra i due?

Due tecniche differenti, con Arrivabene che sta diventando il pittore dell'inconscio, quasi degli incubi.

_________________
" Per sfuggire al mondo non c'è niente di più sicuro dell'arte e niente è meglio dell'arte per tenersi in contatto con il mondo" (Johann Wolfgang Goethe)
avatar
Notaio
Admin

Messaggi : 2948
Data d'iscrizione : 16.05.14

Vedi il profilo dell'utente http://labellezzanellarte.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: ARTISTI A CONFRONTO; DIFFERENZE DI VALORE ARTISTICO ED ECONOMICO

Messaggio Da gerardo il Ven 23 Set 2016, 12:27

Per la natura morta posso dare:1 Salvo Lombardo,2 Marco Lodola,3 Pedretti,e,mi voglio rovinare,un Paola Romani.
avatar
gerardo

Messaggi : 1086
Data d'iscrizione : 31.05.14
Età : 62
Località : latina

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ARTISTI A CONFRONTO; DIFFERENZE DI VALORE ARTISTICO ED ECONOMICO

Messaggio Da Notaio il Ven 23 Set 2016, 19:48

gerardo ha scritto:Per la natura morta posso dare:1 Salvo Lombardo,2 Marco Lodola,3 Pedretti,e,mi voglio rovinare,un Paola Romani.

Con le quotazioni di questi 4 artisti messi assieme, a momenti non ti danno neanche la cornice della natura morta..... Laughing

Questo artista dovrebbe già costare quotazioni superiori al milione, se il mercato dell'arte premiasse il talento e il valore degli artisti, anzichè gli isterismi di ricchi annoiati e i giochini di borsa di abili speculatori che fanno pagare milioni cose che definirle opere d'arte è impossibile, da Koons a Hirst.
Andate anche a guardare il catalogo dell'asta prevista tra qualche giorno a Londra delle Italian sale, il 7 ottobre 2016, per capire di cosa parlo. Abbiamo una caterva di artisti italiani che dovrebbero essere presenti in quel listino e che invece stanno ancora in panchina aspettando che qualcuno li valorizzi.

In ogni caso Arrivabene è tutto da scoprire, ha talento e tecnica come pochi.




_________________
" Per sfuggire al mondo non c'è niente di più sicuro dell'arte e niente è meglio dell'arte per tenersi in contatto con il mondo" (Johann Wolfgang Goethe)
avatar
Notaio
Admin

Messaggi : 2948
Data d'iscrizione : 16.05.14

Vedi il profilo dell'utente http://labellezzanellarte.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: ARTISTI A CONFRONTO; DIFFERENZE DI VALORE ARTISTICO ED ECONOMICO

Messaggio Da Notaio il Gio 22 Dic 2016, 01:02

Che differenza di valore artistico ed economico possono esserci tra due iperrealisti di questo tipo?
Osservate due quadri per ciascun artista a confronto.

Francesco Stile





Luciano Ventrone




Sapete quanto costano sul primario questi due pittori?

Se non lo sapete, sappiate che la differenza è in un rapporto di uno a otto.
Non mi sembra che ci sia questa differenza economica e meno che mai artistica, eppure al momento le cose stanno così.

_________________
" Per sfuggire al mondo non c'è niente di più sicuro dell'arte e niente è meglio dell'arte per tenersi in contatto con il mondo" (Johann Wolfgang Goethe)
avatar
Notaio
Admin

Messaggi : 2948
Data d'iscrizione : 16.05.14

Vedi il profilo dell'utente http://labellezzanellarte.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: ARTISTI A CONFRONTO; DIFFERENZE DI VALORE ARTISTICO ED ECONOMICO

Messaggio Da gerardo il Gio 22 Dic 2016, 08:27

Hai ragione notaio.Non si notano differenze artistiche.
Sappiamo però che il mercato è tutta un'altra cosa.Un esempio su tutti?
Festa,in questo momento sta costando piu' di Giulio Turcato.Ma vi pare una cosa possibile?
avatar
gerardo

Messaggi : 1086
Data d'iscrizione : 31.05.14
Età : 62
Località : latina

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ARTISTI A CONFRONTO; DIFFERENZE DI VALORE ARTISTICO ED ECONOMICO

Messaggio Da Notaio il Ven 23 Dic 2016, 00:18

Sono le anomalie del mercato dell'arte, che spesso sono in controtendenza con la storia dell'arte e quasi sempre in contrasto con la bravura degli artisti.
Le quotazioni e le differenze di mercato sono qualcosa di prestabilito da chi possiede capacità di influenzare le tendenze di chi si avvicina a questo mondo solo per far soldi, speculando come se operasse in borsa.
Ma il mercato dell'arte vive di vita sua, con tempi completamente differenti. Spesso si premia chi non sa fare nulla, e lo fa fare a bravi artigiani, per conto terzi.

Ventrone è un bravo artista, stile non mi sembra da meno, ma non ha un mercante in grado di valorizzarne le qualità e la sua bravura. Il problema è trovare le sue opere da acquistare perchè non ha secondario, come capita con pittori apprezzati dal collezionismo dove nessuno si priva delle opere. Dipinge poco, quindi ha un primario da prenotazione.
Eppure costa ancora niente.



_________________
" Per sfuggire al mondo non c'è niente di più sicuro dell'arte e niente è meglio dell'arte per tenersi in contatto con il mondo" (Johann Wolfgang Goethe)
avatar
Notaio
Admin

Messaggi : 2948
Data d'iscrizione : 16.05.14

Vedi il profilo dell'utente http://labellezzanellarte.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: ARTISTI A CONFRONTO; DIFFERENZE DI VALORE ARTISTICO ED ECONOMICO

Messaggio Da Notaio il Mer 13 Set 2017, 00:39

Indovinate chi sono questi due artisti.






_________________
" Per sfuggire al mondo non c'è niente di più sicuro dell'arte e niente è meglio dell'arte per tenersi in contatto con il mondo" (Johann Wolfgang Goethe)
avatar
Notaio
Admin

Messaggi : 2948
Data d'iscrizione : 16.05.14

Vedi il profilo dell'utente http://labellezzanellarte.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: ARTISTI A CONFRONTO; DIFFERENZE DI VALORE ARTISTICO ED ECONOMICO

Messaggio Da gerardo il Mer 13 Set 2017, 07:31

Il primo è Giovanni Boldini,il secondo non lo so.
avatar
gerardo

Messaggi : 1086
Data d'iscrizione : 31.05.14
Età : 62
Località : latina

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ARTISTI A CONFRONTO; DIFFERENZE DI VALORE ARTISTICO ED ECONOMICO

Messaggio Da Notaio il Mer 13 Set 2017, 10:53

gerardo ha scritto:Il primo è Giovanni Boldini,il secondo non lo so.

Quando ho visto questo artista, per un attimo ho pensato anch'io a boldini, ma non è lui.
Costa molto meno, ma vale quanto lui.

Non è un artista italiano.

_________________
" Per sfuggire al mondo non c'è niente di più sicuro dell'arte e niente è meglio dell'arte per tenersi in contatto con il mondo" (Johann Wolfgang Goethe)
avatar
Notaio
Admin

Messaggi : 2948
Data d'iscrizione : 16.05.14

Vedi il profilo dell'utente http://labellezzanellarte.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: ARTISTI A CONFRONTO; DIFFERENZE DI VALORE ARTISTICO ED ECONOMICO

Messaggio Da Notaio il Ven 15 Set 2017, 00:08

Il primo artista è stato un bravissimo pittore francesce;

   Delphin Enjolras (1857-1945, French)
   
E' un olio su tavola 76x89.
L'opera è in vendita a circa 65mila euro.
Se qualcuno è interessato fatemi sapere gli mando il link del venditore.







L'altro artista era scozzese deceduto ad appena 40 anni, si chiamava

Guy Head (1760–1800)
L'opera è una delle versioni realizzate di questo magnifico soggetto denominato "Iris", olio su tela 68 x 49 cm;
si trova presso la National Galleries of Scotland, Scottish National Gallery.
E' stato acquistato nel 2003, con un colpo di fortuna a poche migliaia di euro neppure 5mila, beati loro.
Il dipinto è stato realizzato proprio nell'anno della morte, chissà cosa avrebbe potuto realizzare restando in vita per altri 20 anni.




Sul piano artistico sono due bravissimi artisti, ma vi sembra che ci debba essere tutta questa differente valutazione economica?

_________________
" Per sfuggire al mondo non c'è niente di più sicuro dell'arte e niente è meglio dell'arte per tenersi in contatto con il mondo" (Johann Wolfgang Goethe)
avatar
Notaio
Admin

Messaggi : 2948
Data d'iscrizione : 16.05.14

Vedi il profilo dell'utente http://labellezzanellarte.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: ARTISTI A CONFRONTO; DIFFERENZE DI VALORE ARTISTICO ED ECONOMICO

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum