Arrivabene Agostino (1967)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Arrivabene Agostino (1967)

Messaggio Da Notaio il Dom 24 Mag 2015, 00:30

Apro un post su un'artista che seguo da tempo e del quale parleremo in futuro.

Tecnica e talento non gli mancano, con cicli di ogni genere non sempre apprezzabili personalmente vista le recentissime produzioni.

Qui possiamo pubblicare opere e articoli su di lui per informare chi già lo colleziona o chi intende iniziare a farlo.

Opera ad olio 120x100,

La fonte dei destini bifidi

avatar
Notaio
Admin

Messaggi : 2842
Data d'iscrizione : 16.05.14

Vedi il profilo dell'utente http://labellezzanellarte.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arrivabene Agostino (1967)

Messaggio Da salvo il Dom 24 Mag 2015, 01:02

Conoscevo l'artista,ottima mano un po' noir su alcuni cicli ma pittura piacevole e spesso originale!
avatar
salvo

Messaggi : 1551
Data d'iscrizione : 01.06.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arrivabene Agostino (1967)

Messaggio Da axis il Dom 24 Mag 2015, 22:39

Adoro Arrivabene, come molti di voi sanno.

_________________
"La salvezza dell'uomo risiede nell'arte, non nel mercato".
"Art is long, life is short." Vincent van Gogh.
avatar
axis

Messaggi : 617
Data d'iscrizione : 27.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arrivabene Agostino (1967)

Messaggio Da axis il Dom 24 Mag 2015, 23:02



















Una mano pazzesca, una visionarietà assoluta.
Artista vero e contrastato interiormente, eruditissimo.
Sicuramente difficile nell'approccio e nelle tematiche, ma almeno non si può dire che insegua il facile successo; artista destinato solo a collezioni di alto profilo, che non inseguono la speculazione ma l'arte vera nel senso più nobile del termine.

E guardate che acqueforti faceva quando aveva vent'anni; vi dicessero che è un pezzo del '600 potreste crederci.
Solo un fuoriclasse assoluto può fare opere del genere a quell'età.






Può piacere o non piacere, ma opera a livelli irraggiungibili per il 99% dei suoi colleghi, presenti e pure futuri.

_________________
"La salvezza dell'uomo risiede nell'arte, non nel mercato".
"Art is long, life is short." Vincent van Gogh.
avatar
axis

Messaggi : 617
Data d'iscrizione : 27.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arrivabene Agostino (1967)

Messaggio Da Giuseppe77 il Lun 25 Mag 2015, 01:34

tecnicamente indiscutibile, della sua produzione preferisco i paesaggi.
tipo questo   http://agostinoarrivabene.tumblr.com/post/15536230089/agostino-arrivabene-ideal-city-2004-oil-on
avatar
Giuseppe77

Messaggi : 1098
Data d'iscrizione : 01.06.14
Età : 40

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arrivabene Agostino (1967)

Messaggio Da axis il Lun 25 Mag 2015, 02:33

I suoi paesaggi sono leggendari.

_________________
"La salvezza dell'uomo risiede nell'arte, non nel mercato".
"Art is long, life is short." Vincent van Gogh.
avatar
axis

Messaggi : 617
Data d'iscrizione : 27.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arrivabene Agostino (1967)

Messaggio Da axis il Lun 25 Mag 2015, 02:38

Altre due opere recenti:






e, tenetevi forte, un'opera di una maestria strabocchevole:


_________________
"La salvezza dell'uomo risiede nell'arte, non nel mercato".
"Art is long, life is short." Vincent van Gogh.
avatar
axis

Messaggi : 617
Data d'iscrizione : 27.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arrivabene Agostino (1967)

Messaggio Da Notaio il Lun 25 Mag 2015, 13:43

I paesaggi surreali e fantastici di questo artista sono davvero impressionanti, come quello postato da Peppe. L' artista ha dipinto di tutto, anche con tecniche antiche e rare come la tempera.
Avremo modo di vedere opere molto interessanti di vecchia e recente produzione.
È un artista che merita di essere messo in collezione per diversi cicli.
avatar
Notaio
Admin

Messaggi : 2842
Data d'iscrizione : 16.05.14

Vedi il profilo dell'utente http://labellezzanellarte.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arrivabene Agostino (1967)

Messaggio Da axis il Dom 04 Ott 2015, 14:31

Carico un altro paio di opere. La risoluzione è molto bassa ahimè.



Titolo "Specchio nero" 54x41 cm anno 2015 olio su legno

opera avente come soggetto il rapporto tra bene e male (attraverso gli specchi neri - ne è dipinto uno sulla destra - si poteva vedere gli inferi), che si ricollega al mito di Persefone.






Questo dipinto invece è del 1993, ed ora è esposto all'Expo.

_________________
"La salvezza dell'uomo risiede nell'arte, non nel mercato".
"Art is long, life is short." Vincent van Gogh.
avatar
axis

Messaggi : 617
Data d'iscrizione : 27.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arrivabene Agostino (1967)

Messaggio Da Notaio il Mar 06 Ott 2015, 00:37

E' impressionante vedere la visionarietà di questo artista, dotato di ottima mano, conoscenza della tecnica, immaginazione e sperimentazione degna del miglior surrealista visionario dello scorso secolo come Max Ernst.

Il significato di queste creazioni è di difficile interpretazione e questo pittore è quanto di più lontano dalla figurazione classica, anche se inizialmente la sua pittura si è incentrata sui temi e soggetti tanto cari ai pittori nordici legati al mito e alla natura.
C'è apparentemente molto pessimismo nella sua pittura, almeno nelle produzioni degli ultimi anni, dove si presenta in modo continuo e costante la caducità delle cose umane.

Di sicuro poi nelle nature morte dà sfogo totale alla sua più perversa fantasia e al suo amore viscerale verso tutte le manifestazioni rare ed insolite della natura.

Quando dipinge penso cada in trans totale perchè alcune sue opere sono dotate di una impressionante forza cromatica, in cui certe volte presenta in modo anomalo e originale anche la bellezza della natura e dell'essere umano.
Come nel caso della Danae che ha dipinto anche lui e che posto nel post dedicato questo soggetto a me tanto caro.
avatar
Notaio
Admin

Messaggi : 2842
Data d'iscrizione : 16.05.14

Vedi il profilo dell'utente http://labellezzanellarte.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arrivabene Agostino (1967)

Messaggio Da Notaio il Mar 24 Nov 2015, 00:22

Il sogno di Asclepio, olio su tavola del 2015
cm 74x127



Che ne dite, è abbastanza visionario il ragazzo o no?
Guardate gli sfondi.
avatar
Notaio
Admin

Messaggi : 2842
Data d'iscrizione : 16.05.14

Vedi il profilo dell'utente http://labellezzanellarte.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arrivabene Agostino (1967)

Messaggio Da Giuseppe77 il Mar 24 Nov 2015, 00:32

è un bravissimo pittore simbolista, però pur apprezzando la sua tecnica non so se lo comprerei.
avatar
Giuseppe77

Messaggi : 1098
Data d'iscrizione : 01.06.14
Età : 40

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arrivabene Agostino (1967)

Messaggio Da Notaio il Mer 05 Lug 2017, 00:00

E' in vendita la prima opera grafica di Agostino Arrivabene,
titolo: Ematofaga, Erzebeth Bathory

40x50 cm, 2017, tiratura 50 copie su carta Hahnemuhle, editore Satellite Press.

Un pezzo davvero originale







Per acquistare l'opera, potete cliccare qui e vederla ad alta definizione
http://satellitepress.it/product/agostino-arrivabene-ematofaga-erzebet-bathory/

_________________
" Per sfuggire al mondo non c'è niente di più sicuro dell'arte e niente è meglio dell'arte per tenersi in contatto con il mondo" (Johann Wolfgang Goethe)
avatar
Notaio
Admin

Messaggi : 2842
Data d'iscrizione : 16.05.14

Vedi il profilo dell'utente http://labellezzanellarte.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arrivabene Agostino (1967)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum