IL SIMBOLISMO. Arte in Europa dalla Belle Époque alla Grande Guerra; Milano palazzo Reale dal 3 febbraio fino al 5 giugno 2016

Andare in basso

IL SIMBOLISMO. Arte in Europa dalla Belle Époque alla Grande Guerra; Milano palazzo Reale dal 3 febbraio fino al 5 giugno 2016

Messaggio Da Notaio il Mar 03 Mag 2016, 00:38

A palazzo Reale è in corso questa stupenda mostra dedicata al Simbolismo. Propone un confronto tra circa 150 opere tra dipinti, sculture e una eccezionale selezione di grafica, che rappresenta uno dei versanti più interessanti della produzione artistica del Simbolismo, provenienti da importanti istituzioni museali italiane ed europee oltre che da collezioni private, rievocando l’ideale aspirazione del Simbolismo a raggiungere un effetto unitario per creare un’arte totale.

Dal 3 febbraio e fino al 5 giugno, Milano apre le porte a un movimento creativo entrato nella Storia grazie al suo carattere pervasivo, sia sul piano tematico sia dal punto di vista geografico. Nelle varie accezioni con le quali si manifestò in Europa – dalla Francia al Belgio, dall’Inghilterra all’Austria e all’Italia – il Simbolismo diede sempre spazio a valori universali come la vita e la morte, l’amore e il peccato, alla ricerca dei misteri insiti nella natura e nell’esistenza umana.

Suddiviso in 18 sezioni tematiche, il percorso espositivo evoca le atmosfere enigmatiche  e la dimensione onirica tratteggiati dagli artisti per superare la superficie della quotidianità. Fra i numerosi aspetti messi in luce dalla mostra spiccano le ardite invenzioni iconografiche di Klinger, le rappresentazioni demoniache di Odilon Redon e mitologiche di Gustave Moreau, la decadenza di Musil e il vitalismo di Hodler, senza dimenticare le suggestioni dei Nabis.

Le varie anime europee del movimento trovarono spesso un punto di contatto in occasione della Biennali di Venezia, che riunirono molte delle opere in mostra a Milano, instaurando un efficace dialogo tra autori italiani e internazionali. Ne è un esempio il monumentale ciclo pittorico Il poema della vita umana, realizzato da Sartorio per la Biennale del 1907, dove fu allestita la famosa Sala dell’Arte del Sogno, consacrazione ufficiale del Simbolismo.

La mostra merita di essere vista solo per questi quadri:

Gustave Moreau


Giulio Sartorio


Jean Deville


Arnold Bocklin


Giovanni Segantini


Sito ufficiale dell'evento
http://www.palazzorealemilano.it/wps/portal/poc?urile=wcm:path:TUR_IT_ContentLibrary/SA_minisito_palazzo_reale/mostre/corso/Simbolismo_2
avatar
Notaio
Admin

Messaggi : 3202
Data d'iscrizione : 16.05.14

Visualizza il profilo http://labellezzanellarte.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Re: IL SIMBOLISMO. Arte in Europa dalla Belle Époque alla Grande Guerra; Milano palazzo Reale dal 3 febbraio fino al 5 giugno 2016

Messaggio Da Notaio il Ven 13 Mag 2016, 00:29

Guardate queste opere presenti in questa spettacolare mostra e ditemi se conoscete questi artisti.

Questa di Victor Prouvè, Il secondo cerchio – I Lussuriosi (1889), inserita come opera del mese è da restarci secchi.



Attilio Mussino, il sonno, i sogni


La Giovinezza, Giorgio Kienerk


Cesare Saccaggi. La vetta. o La regina dei ghiacci. 1912


Galileo Chini, la primavera classica


Il nostro inviato speciale Axis ha visto tutto dal vivo, beato.
avatar
Notaio
Admin

Messaggi : 3202
Data d'iscrizione : 16.05.14

Visualizza il profilo http://labellezzanellarte.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum