Il secondario e le tendenze degli artisti nelle aste in Italia nel 2017;

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Il secondario e le tendenze degli artisti nelle aste in Italia nel 2017;

Messaggio Da Notaio il Sab 13 Mag 2017, 09:54

Apro questa riflessione rifacendomi al frequente trand di invenduti riscontrati in questi primi mesi del 2017, in parecchie case d'asta in Italia, su artisti in bocca alla speculazione.
Questo stato di cose mi permette di fare alcune domande per avere una vostra riflessione.
Se prendiamo 5 aste in Italia, da Sotheby's, Christie's, Cambi, Farsetti e Poleschi, giusto per fare un esempio, che razza di macedonia di invenduti e record esce fuori?

- Ma esiste veramente un artista che possa definirsi investimento sicuro in questo momento in Italia?

Vorrei tanto sentire anche questi dati nelle bocche dei teleimbonitori che millantano i record, Carletto in primis, quando cercano di appioppare certi artisti come veri investimenti, che invece sanno tanto di fregatura antica, per chi ci casca naturalmente.

Per non parlare poi di certi articoli che appaiono su riviste d'arte presentando cose non meglio identificate come opere d'arte e investimenti sicuri.
Se andate alla biennale di Venezia appena aperta ci si può divertire abbastanza a vedere cosa propone oggi il panorama dell'arte contemporanea.

- Quando questi artisti andranno in asta, ammesso che ci vadano mai, cosa li aspetta?

A voi le riflessioni.

_________________
" Per sfuggire al mondo non c'è niente di più sicuro dell'arte e niente è meglio dell'arte per tenersi in contatto con il mondo" (Johann Wolfgang Goethe)
avatar
Notaio
Admin

Messaggi : 2871
Data d'iscrizione : 16.05.14

Vedi il profilo dell'utente http://labellezzanellarte.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il secondario e le tendenze degli artisti nelle aste in Italia nel 2017;

Messaggio Da gerardo il Sab 13 Mag 2017, 13:01

A caldo mi sentirei di dire che alcuni artisti(pochi) sono investimenti sicuri:Burri,Manzoni,Modigliani,Boccioni,Boldini,Savinio,molto De Chirico,molto Boetti,molto Castellani.
Non mi spingo piu' in là.
avatar
gerardo

Messaggi : 1039
Data d'iscrizione : 31.05.14
Età : 62
Località : latina

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il secondario e le tendenze degli artisti nelle aste in Italia nel 2017;

Messaggio Da Notaio il Mar 16 Mag 2017, 16:24

gerardo ha scritto:A caldo mi sentirei di dire che alcuni artisti(pochi) sono investimenti sicuri:Burri,Manzoni,Modigliani,Boccioni,Boldini,Savinio,molto De Chirico,molto Boetti,molto Castellani.
Non mi spingo piu' in là.

Hai visto quelli che sono presenti alla Biennale di Venezia per esprimere una valutazione?
io non ho veramente voglia neppure di aprire il post sull'argomento, è una pena assoluta, una rappresentazione sempre più ridicola del niente assoluto.
Però magari in mezzo al mucchio qualcuno potrebbe spuntare fra 20 o 30 anni....

_________________
" Per sfuggire al mondo non c'è niente di più sicuro dell'arte e niente è meglio dell'arte per tenersi in contatto con il mondo" (Johann Wolfgang Goethe)
avatar
Notaio
Admin

Messaggi : 2871
Data d'iscrizione : 16.05.14

Vedi il profilo dell'utente http://labellezzanellarte.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il secondario e le tendenze degli artisti nelle aste in Italia nel 2017;

Messaggio Da Notaio il Sab 20 Mag 2017, 00:40

Una cosa è certa in questo momento.

L'offerta è di gran lunga superiore alla domanda.

E anche chi non ha studiato economia all'università sa bene cosa succede in situazioni del genere.
La frammentazione dell'offeta poi tra vere case d'asta e gallerie riciclate che diventano anche case d'asta, è diventata ingovernabile, se ne fanno decine tutti i mesi con il rischio di inflazionare tutto e tutti.

Ma ci vuole tanto a capirlo che occorre cambiare la tendenza e tornare alla qualità e non alla quantità?

_________________
" Per sfuggire al mondo non c'è niente di più sicuro dell'arte e niente è meglio dell'arte per tenersi in contatto con il mondo" (Johann Wolfgang Goethe)
avatar
Notaio
Admin

Messaggi : 2871
Data d'iscrizione : 16.05.14

Vedi il profilo dell'utente http://labellezzanellarte.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il secondario e le tendenze degli artisti nelle aste in Italia nel 2017;

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum