Nuovo record d’artista all’asta per Artemisia Gentileschi. Casa d’aste francese Drouot. Il suo autoritratto torna in Italia. Dopo pochi mesi viene rivenduto e finisce alla N.G. di Londra

Andare in basso

Nuovo record d’artista all’asta per Artemisia Gentileschi. Casa d’aste francese Drouot. Il suo autoritratto torna in Italia. Dopo pochi mesi viene rivenduto e finisce alla N.G. di Londra

Messaggio Da Notaio il Mar 16 Gen 2018, 00:28

Ecco una bella notizia finalmente, un bel dipinto che torna in Italia.

Parigi.
Il 19 dicembre, in un’asta di dipinti europei ospitata dall’Hôtel Drouot, il commissaire-priseur Christophe Joron-Derem ha venduto un inedito «Autoritratto nelle vesti di santa Caterina» di Artemisia Gentileschi, databile tra il 1614 e il 1616, a 2.360.600 euro diritti compresi (contro una stima di 300-400mila euro), nuovo record d’artista all’asta. Ad acquistare il dipinto sono stati in società gli antiquari Marco Voena e Fabrizio Moretti.

Eccovi il dipinto in questione

«Autoritratto nelle vesti di santa Caterina»



Nell’opera la pittrice caravaggesca, conosciuta non solo per la bellezza del suo stile, ma soprattutto per essere una icona del femminismo avendo sfidato la violenza maschile a seguito dello stupro commesso dal pittore Agostino Tassi,  che seppur condannato non scontò mai la pena, si rappresenta nelle vesti di  Santa Caterina. Un dipinto analogo dello stesso periodo, e quindi datato 1614-16, è conservato agli Uffizi.

Secondo l’articolo di The Art Newspaper,  il dipinto, ritrovato in Francia come pure una “Maddalena in Estasi”,  venduta da Sotheby’s per oltre un milione di euro, sarebbe di qualità decisamente superiore rispetto a tutta la produzione della Gentileschi.

Nell’opera, Santa Caterina è raffigurata a mezzo busto con una palma tra le mani, simbolo del martirio, la posa è molto simile all’autoritratto che la raffigura con un liuto, di recente acquistato dal Wadsworth Athenaeum di Hartford in Connecticut.

Nello stesso articolo l’autrice fa notare come, nonostante la popolarità, le opere della pittrice non siano presenti in musei come la National Gallery di Londra o di Washington, il Getty Museum o il Louvre. Mentre sarebbe stato auspicabile che un museo pubblico avesse acquistato almeno questo piccolo ma bel dipinto.


Ultima modifica di Notaio il Mar 10 Lug 2018, 23:45, modificato 1 volta

_________________
" Per sfuggire al mondo non c'è niente di più sicuro dell'arte e niente è meglio dell'arte per tenersi in contatto con il mondo" (Johann Wolfgang Goethe)
avatar
Notaio
Admin

Messaggi : 3203
Data d'iscrizione : 16.05.14

Visualizza il profilo http://labellezzanellarte.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Nuovo record d’artista all’asta per Artemisia Gentileschi. Casa d’aste francese Drouot. Il suo autoritratto torna in Italia. Dopo pochi mesi viene rivenduto e finisce alla N.G. di Londra

Messaggio Da Notaio il Mar 10 Lug 2018, 23:43

Non si fa in tempo a gioire di un dipinto che torna in Italia e dopo pochi mesi l'opera trova un nuovo acquirente all'estero, va a Londra.

L'opera era stata acquistata a dicembre a 2,3 milioni di sterline, è stata rivenduta a 3,6 milioni di sterline (oltre 4 milioni di euro). Una discreta plusvalenza per un'acquisto di pochi mesi, piove sempre su bagnato.
E' un peccato che i capolavori italiani vadano fuori da nostro paese.

Ecco la notizia.

L’autoritratto di Artemisia va alla National Gallery.
L’«Autoritratto come Caterina d’Alessandria» di Artemisia Gentileschi che gli antiquari italiani Fabrizio Moretti e Marco Voena hanno acquistato in società lo scorso dicembre a un’asta parigina dell’étude Joron-Derem è stato ora venduto alla National Gallery di Londra a 3,6 milioni di sterline. All’acquisto hanno collaborato gli American Friends of the National Gallery, con una sovvenzione di 3,7 milioni di dollari, e l’Art Fund con un lascito dello storico dell’arte e filantropo Sir Denis Mahon di 250mila sterline. Il dipinto verrà sottoposto ad operazioni di restauro prima di essere esposto nel museo all’inizio del prossimo anno.

_________________
" Per sfuggire al mondo non c'è niente di più sicuro dell'arte e niente è meglio dell'arte per tenersi in contatto con il mondo" (Johann Wolfgang Goethe)
avatar
Notaio
Admin

Messaggi : 3203
Data d'iscrizione : 16.05.14

Visualizza il profilo http://labellezzanellarte.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum