Liu Bolin -The invisible man; Roma-Complesso del Vittoriano – Ala Brasini dal 2 marzo al 1 luglio 2018

Andare in basso

Liu Bolin -The invisible man; Roma-Complesso del Vittoriano – Ala Brasini dal 2 marzo al 1 luglio 2018

Messaggio Da Notaio il Gio 10 Mag 2018, 00:27

Da 2 marzo e fino al 1° luglio 2018 è possibile visitare questa bella mostra fotografica a Liu Bolin, presso il Complesso del Vittoriano a Roma, nell'Ala Brasini,  l’artista di origine cinese definito “l'uomo invisibile”.



L'inviato speciale Axis che ha visitato la mostra qualche giorno fa mi ha inviato  parecchie foto della mostra.
Ve le pubblico per poterle vedere in anteprima, qualora non possiate andare a vederla di persona, unitamente ad altre foto trovate in rete.








































































































link ufficiale dell'evento
http://www.ilvittoriano.com/mostra-bolin.html

_________________
" Per sfuggire al mondo non c'è niente di più sicuro dell'arte e niente è meglio dell'arte per tenersi in contatto con il mondo" (Johann Wolfgang Goethe)
avatar
Notaio
Admin

Messaggi : 3160
Data d'iscrizione : 16.05.14
Età : 119

Visualizza il profilo dell'utente http://labellezzanellarte.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Liu Bolin -The invisible man; Roma-Complesso del Vittoriano – Ala Brasini dal 2 marzo al 1 luglio 2018

Messaggio Da gianabo il Gio 10 Mag 2018, 09:47

In rete ho intravisto un piccolo filmato di una sua performance, in questi giorni, davanti al Mosè di Michelangelo
avatar
gianabo

Messaggi : 153
Data d'iscrizione : 04.06.14
Località : Parma

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Liu Bolin -The invisible man; Roma-Complesso del Vittoriano – Ala Brasini dal 2 marzo al 1 luglio 2018

Messaggio Da gianabo il Gio 10 Mag 2018, 09:53

Vorrei però proporvi un quesito: hanno ancora un senso queste sue continue performance?
In fondo sono tutte uguali, cambia solo lo sfondo. Gli va riconosciuta la varietà dei luoghi in cui si fa fotografare (in questo sicuramente aiutato dalle gallerie con cui collabora), però esaurita la novità non vedo la necessità di continuare a ripetere le stesse cose.
avatar
gianabo

Messaggi : 153
Data d'iscrizione : 04.06.14
Località : Parma

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Liu Bolin -The invisible man; Roma-Complesso del Vittoriano – Ala Brasini dal 2 marzo al 1 luglio 2018

Messaggio Da gerardo il Gio 10 Mag 2018, 18:54

Bè anche Christo ha usato sempre la tecnica dell'impacchettamento.
Cambiavano di volta in volta i luoghi.
Per me è stato l'artista piu' importante del xx secolo.
avatar
gerardo

Messaggi : 1202
Data d'iscrizione : 31.05.14
Età : 62
Località : latina

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Liu Bolin -The invisible man; Roma-Complesso del Vittoriano – Ala Brasini dal 2 marzo al 1 luglio 2018

Messaggio Da Notaio il Ven 11 Mag 2018, 00:06

E' indubbio che le attività artistiche legate alle performances a lungo andare possano stancare, per certi versi sono limitate all'interno di una idea che non sempre sorprende lo spettatore.
Il caso delle foto di questo artista è pur sempre singolare quanto meno per la pazienza che possiede nel sottoporsi al trucco e per gli sfondi che utilizza.

Avere le performances con i suoi autoritratti fotografici, dove fonde il suo corpo con l'area circostante, attraverso un dettagliatissimo body-painting, me lo rende quanto meno simpatico pensando ai polpettoni che dobbiamo sopportare da tanti performer che del loro corpo hanno fatto la loro fortuna, a partire da Marina Abramovic che sfilava nuda come mamma l'ha fatta nel 1977 quando assieme al suo compagno Ulay si è messa nuda davanti all'ingresso di una galleria obbligando le persone a strusciarsi su di loro.
Sono decenni che ripete nudi e polpettoni di ogni tipo.

Cattelan poi è dotato di un'originalità nel riproporre il suo volto in tutte le salse da far ammosciare uno stallone in astinenza da tre mesi di carestia. L'ultima performance con il cimitero degli artisti te la raccomando. Proprio un genio, meno male che era andato in pensione, fingendo di ritirarsi dall'attività per attirare le attenzioni di chi lo dimentica rapidamente.

Tutto sommato Liu Bolin mi è simpatico, almeno sta fermo come una statua, si nasconde e non mi fa vedere tagli del corpo e della passera con le lamette, ossa di vacca insanguinate con lei immersa mentre spezza menischi, bambini impiccati agli alberi oppure tombe dissacratorie, pensando di essere originale a tutti i costi.

Andate in pensione una volta per sempre e levatevi dalla babuccie definitivamente....


_________________
" Per sfuggire al mondo non c'è niente di più sicuro dell'arte e niente è meglio dell'arte per tenersi in contatto con il mondo" (Johann Wolfgang Goethe)
avatar
Notaio
Admin

Messaggi : 3160
Data d'iscrizione : 16.05.14
Età : 119

Visualizza il profilo dell'utente http://labellezzanellarte.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Liu Bolin -The invisible man; Roma-Complesso del Vittoriano – Ala Brasini dal 2 marzo al 1 luglio 2018

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum